Una nuova sfida

Siamo arrivati a un anno dall’ultimo numero del Notiziario. Era il n. 98. Con questo primo numero di UDM ricominciamo daccapo, con una nuova veste e un nuovo focus che crediamo possa suscitare maggiore interesse. Ricominciare, si sa, porta con sempre sé una positività che sembra quasi stonare in considerazione dei fatti anche recenti, delle difficoltà sociali ed economiche, dei freni che purtroppo le stesse istituzioni – in un mercato già difficile – impongono alle imprese.

Lo spirito che aveva animato inizialmente il Notiziario è rimasto immutato: uscire dallo schema della classica newsletter per realizzare una formula nuova di comunicazione, finalizzata sui contenuti e sulla selezione di questi ultimi, contando su collaborazioni di alto livello per avere un appuntamento digitale periodico di discussione e analisi.

La veste è totalmente nuova e staccata dalla connotazione aziendale da cui è partita. Questo perchè vuole approfondire temi che esulano dalla specifica attività aziendale coinvolgendo progettualità, trasformazione e innovazione urbana, economia, tecnologia e senz’altro ICT e geomatica. Un approccio più scientifico e organico che ha come tema la città.

Anche per questo hanno aderito a fornire contributi e sostenere l’iniziativa più soggetti, ciascuno specializzato in campi disciplinari che oggigiorno sono sempre più interconnessi.

UDM intende favorire questa connettività multidisciplinare particolarmente orientata ai temi sopra declinati. Auspichiamo che tale sforzo sia benvoluto e che possa trovare nuovamente un suo spazio nell’agenda dei nostri contatti, divenendo uno strumento di supporto alla divulgazione della ricerca e della comprensione geografica dei luoghi.

I nostri numeri

n 14 | Città e Mobilità

Città e mobilità A. Seravalli - Città e mobilità; M. Busani - [...]

n 13 | Città e salute

Città e salute A. Seravalli - Città “in salute” ai tempi [...]

n 12 | Sharing e Circolarità

Sharing e Circolarità A. Seravalli - Misurare l’eterogeneità urbana M. Paris, [...]

n 11 | Quale valore per i centri storici

Quale valore per i centri storici Editoriale - A. Seravalli / Sharing, quale [...]